Medico chirurgo, medico antroposofo.

Si è laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Torino nel 2008 con discussione della tesi sperimentale in nefrologia dal titolo: “La pielonefrite acuta: un nuovo profilo per un’antica malattia”. Abilitazione professionale presso l’Ordine dei Medici di Torino nel 2009.

Ha intrapreso già durante gli studi universitari il corso triennale di formazione in medicina antroposofica, con discussione nel 2009 della tesi dal titolo “Lo svezzamento e l’alimentazione del bambino nel primo anno di vita” col conseguimento dell’attestato internazionale di Medico Antroposofo.

Ha effettuato il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale a Torino, con discussione nel 2014 della tesi dal titolo “Lo psicologo nella medicina di gruppo, un’analisi retrospettiva con uno sguardo al futuro”. Ha fatto numerose esperienze lavorative e di tirocinio nell’ambito della medicina generale, della medicina antroposofica e della pediatria.

Quotidianamente approfondisce temi a lei cari come la prevenzione, le cure naturali, lo studio delle piante, l’alimentazione nelle varie tradizioni. Collabora con molti professionisti, medici, fisioterapisti e osteopati, ostetriche, psicoterapeuti, dentisti, artisti-terapeuti in particolare nell’ambito del canto, dell’euritmia, della pittura e del modellaggio.

E’ iscritta alla Società di Medicina Antroposofica SIMA. Frequenta il gruppo di studio medico antroposofico presso lo studio medico Forcellini a cadenza settimanale.

Attualmente lavora come medico libero professionista con un approccio ampliato secondo la medicina antroposofica a Torino. Tiene incontri e conferenze su vari temi tra cui prevenzione, alimentazione, cure naturali, pedagogia e medicina antroposofica.